Camper Idea - Viaggi ed idee per un viaggio in camper
 


I nostri Viaggi in Camper
 
Elenco LocalitÓ in Camper
 
 
Camper Link
Home page Camper IDEA
 

Iscriviti alla Mailing List di Camper IDEA:
Sarai informato quando verranno pubblicati nuovi Diari di Viaggio in Camper

Sito realizzato da
Penta Sistemi






In Camper a Parigi
Mercoledý 31 Dicembre 2003

In Camper a Parigi

Giovedý 1 Gennaio 2004

In Camper a Parigi
Venerdý 2 Gennaio 2004
  Ci svegliamo intorno alle 12.30 ed Alessia decide di fare colazione. Lorenzo, vista l’ora, preferisce pranzare. Ci prepariamo con calma e sostituiamo nuovamente la bombola di butano con la nostra da 15 Kg. D’ora in avanti avremo solo quella come scorta di gas.
Intorno alle 15.30 partiamo alla volta della Defence, il quartiere ultra moderno ad est di Parigi. Vi arriviamo sotto un cielo plumbeo che non promette niente di buono. Il quartiere è molto bello, anche se particolare. Essendo il primo dell’anno non c’è molta gente a giro, ma nonostante questo la coda per salire sull’ascensore è tutt’altro che breve. Desistiamo per l’ennesima volta, rimandando la visione del panorama alla prossima volta che verremo a Parigi.
 
 
Parigi - La DefenceParigi - La Defence
Clicca sull'immagine per ingrandirla
 
 
Parigi - La DefenceParigi - La Defence
Clicca sull'immagine per ingrandirla
 
 
Parigi - La DefenceParigi - La Defence
Clicca sull'immagine per ingrandirla
 
  Avremmo già visitato tutte le mete del programma stilato la sera dell’arrivo in campeggio, ma la nostra guida Lonely Planet ci riporta una notizia che ci incuriosisce: la stazione “Telegraphe” della metropolitana, sulla linea 11, rappresenta uno dei punti più alti di Parigi, da dove si domina tutta la città. Decidiamo così di andare a vedere questa stazione. Prendiamo la linea 1 sino a “Hotel de Ville” e poi la linea 11. Mentre aspettiamo la coincidenza sentiamo un annuncio agli altoparlanti dal quale si intuisce che alla stazione “Telegraphe” c’è un problema che però non riusciamo a capire. Va bé, vediamo…
Arrivati a destinazione scopriamo sulla nostra pelle due cose: la prima è che Lorenzo ha tradotto male la Lonely Planet e la fermata “Telegraphe” non è in un punto panoramico, bensì è la stazione più in profondità dell’intera rete metropolitana parigina, e la seconda è che l’annuncio che all’”Hotel de Ville” non eravamo riusciti pienamente a capire ci informava che le scale mobili della stazione erano… guaste!!!! Saliamo comunque in superficie, anche se facciamo una bella faticata!! Intanto ha iniziato a piovere e il quartiere è veramente brutto. L’unica cosa positiva è che riusciamo ad acquistare una buonissima baghette che consumeremo la sera con burro e salmone.
Rientriamo in campeggio un po’ annoiati e con le gambe indolenzite dalla “scalata” del “Telegraphe”.
Dopo cena ci raggiungono Gianluca ed Antonella per le solite chiacchiere di rito. Andiamo a letto presto perché domani mattina partiamo alla volta di Versailles.
 
     
   
Autocaravan Kentucky Camp